Giurisprudenza

Filtra per categoria

Hai filtrato per: Civilex

giallo
verde
blu

Un’impresa sociale può fallire?

01 Dicembre 2023


SOCIETÀ IN GENERE

Le società cooperative con finalità sociali sono assoggettabili, in caso d'insolvenza, esclusivamente a liquidazione coatta amministrativa, restando esclusa la sottoposizione delle stesse al fallimento, prevista in via alternativa dall'art. 2545-terdecies, primo comma, c.c.

giallo
verde
blu

La Cassazione sdogana l’adozione dei minori da parte di coppia sposata same sex

30 Novembre 2023


FAMIGLIA

Due cittadine italiane sposate all’estero richiedono la trascrizione della sentenza straniera di adozione di due bambini, nati in Italia con gravidanza realizzata, in Spagna, tramite procreazione medica assistita.

giallo
verde
blu

Può la finalità di controllo sull’azione della PA giustificare la totale ostensione di dati personali?

20 Settembre 2023


DIRITTO DEL LAVORO

La trasparenza delle informazioni deve essere attuata con forme di pubblicità ragionevolmente ed effettivamente connesse all'esercizio di un controllo, nel rispetto dei limiti di proporzionalità e pertinenza, non giustificandosi una totale ed indiscriminata ostensione dei dati personali.

giallo
verde
blu

Risoluzione contrattuale e fallimento: quando le domande svolte in sede ordinaria sono improcedibili?

04 Settembre 2023


SOCIETÀ IN GENERE

In tema di opposizione a decreto ingiuntivo, la competenza funzionale inderogabile del giudice che ha emesso il provvedimento è inderogabile ed immodificabile anche per ragioni di connessione. Ne deriva che nell’opposizione a decreto ingiuntivo, il fallimento del creditore opposto non determina l’improcedibilità dell’opposizione.

giallo
verde
blu

Comunica lo stato di gravidanza e il giorno dopo le annunciano il mancato rinnovo del contratto: discriminatoria la condotta dell’agenzia per il lavoro

31 Agosto 2023


DIRITTO DEL LAVORO

Per i giudici non ci sono dubbi: lo stato di gravidanza ha determinato un trattamento deteriore nei confronti della lavoratrice rispetto alle colleghe che sono rimaste in servizio e che hanno ottenuto il rinnovo del contratto.

giallo
verde
blu

A fronte dell’impossibilità sopravvenuta per il preliminare di compravendita quali scenari si aprono?

25 Agosto 2023


OBBLIGAZIONI E CONTRATTI

La risoluzione del contratto per impossibilità sopravvenuta dell’esecuzione dà luogo ai soli obblighi restitutori derivanti dallo scioglimento del vincolo contrattuale, ma non consente di condannare il debitore al pagamento del doppio della caparra.

giallo
verde
blu

L’indirizzo PEC di una società cancellata dal registro delle imprese è ancora utilizzabile per la notifica del ricorso per la dichiarazione di fallimento?

08 Agosto 2023


SOCIETÀ IN GENERE

Oggetto dell’ordinanza in questione è la dichiarazione, da parte del Tribunale di Vicenza, del fallimento di una s.n.c. e dei suoi soci illimitatamente responsabili su istanza dell’Agenzia delle Entrate.

giallo
verde
blu

Costruzioni di edifici: quando è proponibile l’azione ex art. 2043 c.c.?

02 Agosto 2023


OBBLIGAZIONI E CONTRATTI

L'azione ex art. 2043 c.c. può trovare applicazione in materia di costruzioni di edifici solo nei casi in cui non lo sia l'art. 1669 c.c., ossia nelle ipotesi in cui si ravvisi un illecito che non è disciplinato dall'art. 1669 c.c., il quale riguarda la costruzione non conforme alle regole dell'arte o che non tenga in considerazione i vizi del suolo preesistenti. Di conseguenza, l'esistenza di questa ipotesi speciale di responsabilità non fa venire meno l'applicabilità della norma generale dell'art. 2043 c.c. rispetto agli eventi indicati nell'art. 1669 c.c., ma solo almeno nei casi in cui non ricorrano le condizioni previste da quest'ultima norma.

giallo
verde
blu

Il consenso dell’uomo alla fecondazione assistita non può essere revocato

01 Agosto 2023


FAMIGLIA

Chiamata a valutare la legittimità costituzionale della norma che, nell’ambito della procreazione medicalmente assistita, stabilisce l'irrevocabilità del consenso dell’uomo dopo la fecondazione dell’ovulo, la Consulta ha ritenuto non fondata la questione.

giallo
verde
blu

Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo è possibile modificare la domanda monitoria anche in assenza di domanda riconvenzionale?

27 Luglio 2023


PROCEDIMENTO CIVILE

Nel giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, al pari di quello che accade in quello ordinario, il convenuto in qualità di attore in senso sostanziale, può modificare la domanda avanzata nella fase monitoria, introducendo una domanda di indennizzo per l’ingiustificato arricchimento, e ciò indipendentemente dall’atteggiamento difensivo assunto dal convenuto il quale si sia limitato a resistere mediante eccezioni, astenendosi dal proporre domande riconvenzionali.