ATTO AMMINISTRATIVO

La norma interna va disapplicata se impedisce il recupero di un aiuto di stato illegittimo

Corte di Giustizia UE,, Sentenza 18 Luglio 2007, n. C-119/05

La Corte di Giustizia UE ribadisce con forza il principio del primato del diritto comunitario: il giudice nazionale ha l’obbligo di garantire la piena efficacia delle norme di diritto comunitario e, all’occorrenza, di disapplicare, di propria iniziativa, qualsiasi disposizione della legislazione nazionale ad esse contraria.