DANNI

Definizione di legittima difesa (Art. 2044 c.c.)

Nello svolgimento di un parere civile, dovendo trattare la disciplina prevista in materia di legittima difesa sarebbe opportuno introdurre l’argomento in questo modo:

“L’art. 2044 c.c., rubricato ‘Legittima difesa’, disciplina una causa di esclusione dell’antigiuridicità di un fatto dal quale è conseguito un pregiudizio in danno di un terzo: da ciò discende che, in detta ipotesi, l’autore della condotta non è obbligato a risarcire il danno prodotto”.