Giurisprudenza

Filtra per categoria

Hai filtrato per: Amministrativox

giallo
verde
viola
rosso
blu
arancione
rosa

Giuridicamente inesistente il ricorso che sia mero duplicato informatico di un altro ricorso

PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

Il C.g.a ha ritenuto che il mero duplicato informatico di un ricorso che sia già stato presentato dalla medesima parte avverso la stessa ordinanza sia giuridicamente inesistente come autonomo ricorso

verde

“Non idoneo” in una sola prova scritta non è sufficiente per bocciare l’aspirante giudice

TAR Lazio, sez. I. 8 agosto 2019 n. 10420/19

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (P.A.)

La mera dicitura «non idoneo» non necessita di motivazione per indicare l’insufficienza conseguita

giallo
verde
blu

La discussione degli scritti non è un obbligo

Tar Lazio, Sentenza 17 Settembre 2010, n. 32352

PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

Capita spesso nella prassi, ma non è un obbligo, che in sede d’esame orale per l’abilitazione alla professione forense i commissari chiedano al candidato delucidazioni relative alle prove scritte.

giallo
verde
blu

L'accoglimento dell’eccezione di difetto di giurisdizione determina la nullità del titolo esecutivo

Cons. Stato, Sez. V,  Decisione 9 Aprile 2010, n. 2002

PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

La sentenza che accoglie l’eccezione pregiudiziale di difetto di giurisdizione determina la nullità del titolo esecutivo.

giallo
verde
blu

No all’indennità di missione per il magistrato trasferito a domanda e con le stesse funzioni

Cons. Stato, Sez. IV, Decisione 5 Marzo 2010, n. 1295

PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

Nessuna indennità di missione per i trasferimenti preceduti dall'assenso del magistrato.

giallo
verde
blu

Usare una scrittura in stampatello maiuscolo non configura un segno distintivo

Cons. Stato, Sez. V, Decisione 16 Febbraio 2010, n. 877

ATTO AMMINISTRATIVO

L’uso della scrittura a stampatello maiuscolo, per rendere maggiormente comprensibile un elaborato in sede di concorsi pubblici, non assume carattere di segno distintivo.

giallo
verde
blu

Dopo la visita il datore non può accedere alle dichiarazioni dei dipendenti

Cons. Stato, Sez. VI, Decisione 7 Dicembre 2009, n. 7678

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (P.A.)

Il datore non può accedere alle dichiarazioni dei lavoratori a valle di una visita ispettiva. Questo per tutelare la riservatezza dei dipendenti, sottraendoli a potenziali azioni discriminatorie, pressioni indebite o ritorsioni da parte dell’azienda.

giallo
verde
blu

Va esclusa l'associazione temporanea d'imprese che ha commesso violazioni fiscali

Cons. Stato, Sez. V, Decisione 15 Ottobre 2009, n. 6325

PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (P.A.)

L’Associazione temporanea d’imprese commette violazioni fiscali: va esclusa dalla gara anche se le cartelle esattoriali in parte sono state annullate.

giallo
verde
blu

Esercizio del diritto di prelazione entro sessanta giorni dalla denuncia del privato

Cons. Stato, Decisione 30 Ottobre 2009, n. 6703

PROCEDIMENTO AMMINISTRATIVO

Quando l’immobile vincolato viene trasferito a una società immobiliare l’esercizio del diritto di prelazione da parte del Comune deve avvenire entro sessanta giorni dalla denuncia del privato.

giallo
verde
blu

Trasferimento. Sì alla revoca quando la necessità di assistenza cade

Cons. Stato, Sez. IV,  Decisione 16 Ottobre 2009, n. 6355

ATTO AMMINISTRATIVO

Il trasferimento dell'agente di Polizia penitenziaria per assistere il congiunto portatore di handicap non è per sempre.

Pagine